Fill the form to contact owners

We are happy to answer any question!
Quick response guarantee within 24 h

I agree with Terms and Conditions and I've read and agree Privacy Policy.

Era un food truck: il panino al polpo de L’Apulia trova casa a San Lorenzo

2 anni ago · · 0 comments

Era un food truck: il panino al polpo de L’Apulia trova casa a San Lorenzo

Il 19 Settembre 2018 in Via degli Umbri 10, nel cuore di San Lorenzo, il rinomato food truck di Roma L’Apulia ha deciso di mettere da parte le ruote per un po’ e proporre una location più tradizionale ai clienti del quartiere.

Dal 2015 il camioncino de L’Apulia si spostava per le strade di Roma per proporre il miglior cibo di strada pugliese. Una colorata Ape Car specializzata in gustosissimi panini vegetariani e al pesce che hanno catturato il cuore di tantissimi romani. Il loro panino al polpo ha creato file letteralmente infinite durante tantissimi eventi, fino a diventare un piatto speciale proposto in ben 13 varianti.

Potrebbe interessarti anche:
Dove mangiare a San Lorenzo: Pastificio San Lorenzo

Dalle ruote alle quattro mura, ma la sostanza non cambia

L’Apulia è un progetto fortemente voluto da Valentina Toppani e Domenico Coppola, per riuscire a portare un po’ della loro amata Puglia a Roma. Dopo anni di cucina itinerante su ruote i bravissimi cuochi dietro il successo del L’Apulia hanno deciso di tornare a sperimentare, questa volta con una proposta gastronomica ancora più ricercata. La scelta del quartiere di San Lorenzo non è certo stata casuale, sono tantissimi infatti i giovani universitari che negli anni si sono affezionati ai panini di ispirazione pugliese a base di insaccati di mare, polpo arricciato, burrata freschissima, friarielli, taralli e friselle caserecci (eh si, perché la famiglia di Domenico si occupa dal 1928 di panificazione tradizionale).

L’Apulia di San Lorenzo si propone come un incrocio tra l’osteria tradizionale, che serve cibi genuini, e l’esperienza giovane e dinamica del food truck dove sperimentazione e cambiamento sono all’ordine del giorno. Tutto questo in un format assolutamente piacevole e rilassato, alla portata di tutti.

La proposta gastronomica de L’Apulia

La volontà di Valentina e Domenico è quella di proporre una cucina semplice e genuina, come quella casereccia che ricorda i pasti cucinati dalle mani esperte di una nonna o una mamma che tutto quello che prepara lo fa con tanto tanto amore e pochi fronzoli. In cucina sono previsti solo prodotti freschissimi e verdure di stagione, anche gli affettati al pesce sono assolutamente autoprodotti e i vini principalmente di origine pugliese D.O.C.

La carta del ristorante propone ancora le infinite varianti di panino al polpo ma anche tanti altri al pesce o vegetariani; la proposta non si ferma qui e prosegue con altri piatti golosi e assolutamente tipici. Per citarne alcuni, impepata di cozze, fritto di pesce, baccalà, selezioni di pesce crudo con marinature allettanti, polpo arrosto e per finire sontuosi piatti di pasta fatta in casa. Gnocchi, orecchiette, troccoli al ragù di pesce o con briciole saporite di mollica e alici. Uno spettacolo di piatti di origine povera ma talmente gustosi e speciali da essere elevati a gourmet.

Ma L’Apulia non vuole dimenticare le sue origini e per questo motivo su uno dei lati dell’osteria si apre un bancone esterno pensato per soddisfare i clienti di passaggio, che avranno voglia di gustare in modo ancora più informale i piatti più tradizionali dello street food Pugliese. Le pietanze proposte saranno tante e sempre nuove ma ci aspettiamo di poter assaggiare panzerotti e fritti al cartoccio degni di re.

Non sarà cucina tipica romana ma si sa, a noi di San Lorenzo piacciono le novità e ancora di più ci piace l’intraprendenza di questi ragazzi che non hanno certo paura di rimboccarsi le maniche e portare il calore pugliese a casa nostra! Se volete rimanere aggiornati su tutte le evoluzioni di questa nuova osteria di San Lorenzo seguite la loro pagina Facebook.

E ancora una volta ci chiediamo: perché proprio a San Lorenzo? Semplice,

Daniela Ottavi

Daniela Ottavi

 

Lascia un commento